2 dicembre 2019

Che Dio benedica le Sardine

Non so cosa ne pensiate voi, ma a me il movimento delle Sardine piace. Mi piace sapere e vedere tante persone, di ogni età, di ogni appartenenza, di ogni provenienza andare in piazza, per lo più sotto piogge torrenziali, a dire che non sono come sono già in troppi. Vanno a difendere una libertà spesso sbeffeggiata e abusata e lo fanno con semplicità e mitezza. Le Sardine si muovono nonostante gli insulti dei soliti noti-ignoti e si ritrovano in piazze che non bastano a contenerle. Poi, possono attaccarle da ogni fronte, ma le Sardine sono bellissime. Mi fanno pensare che questo Paese, forse, è migliore di come l'hanno ridotto e la gente ha ancora forza, voglia e pensiero. Che Dio vi benedica!

[foto by hengki24]

20 commenti:

  1. hey ma sono cefali (dico nella foto)... detto questo, ho eguale entusiasmo per l'adesione di tanti intorno al pensiero complesso articolato e pacifico che paiono intenzionate ad affermare e diffondere.ho un unico timore, che compaiano bandiere, note o inedite nelle piazze o nelle urne.
    va bene così, cioè che ci sia una rappresentanza laica esterna alla politica potenzialmente capace di influenzarne le tendenze nonostante la sua indifferenza e derisione perché altrimenti siamo punto e a capo.
    un altro partito destinato alla fine già scritta di tutti quelli già in lizza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh... per me potrebbero essere anche triglie o scorfani, poco cambia. Mi serviva una foto con dei pesci e questa ho trovato: rido!

      A me queste Sardine piacciono. E spero che si mantengano autonome e libere come sono adesso. Anche se temo che possano essere strumentalizzate politicamente da un momento all'altro.

      Elimina
  2. A me non convince solo la loro partenza col botto, dall'oggi al domani, ma se anche fosse stata creata a tavolino, è interessante come tantissimi vi abbiano aderito.
    Serviva la voce di un'altra Italia.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non convince nemmeno me.

      Elimina
    2. @MikiMoz
      A me invece la loro partenza col botto piace. Perché fa rumore e spiazza chi continua a denigrarli e a minimizzare ciò che sono.
      Di creato a tavolino non so quanto ci sia, onestamente.

      Elimina
    3. @Enzo
      Beh, non è obbligatorio piacere a tutti.
      A me sì.
      A te no.

      Elimina
    4. No, ma non è una critica in sé. È che credo poco a queste esplosioni nate dal nulla :)

      Moz-

      Elimina
    5. Punti di vista...
      D'altro canto da dove o da cosa dovrebbero nascere le "esplosioni"?

      Elimina
  3. sardine coraggiose che sanno nuotare controcorrente.
    massimolegnani

    RispondiElimina
  4. Non mi convincono. L'idea, estrapolata da tutto il resto, è buona. Ma, appunto, è "tutto il resto" che mi rende dubbiosa e diffidente. Temo che questa iniziativa sia nata a tavolino, che dietro al grande e nobile ideale di facciata vi sia un calcolo molto meno nobile. Inoltre temo sarà strumentalizzata (se già non lo è). Temo ne venga fuori l'ennesimo "partito" senza sostanza. Insomma... purtroppo non mi convincono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non ci vedo niente di così complicato e "pensato a tavolino". Il timore che venga strumentalizzata ce l'ho anche io ma non credo affatto che si darà vita al "Partito delle sardine".

      Elimina
    2. Io invece credo che ci troveremo davanti all'ennesimo movimento di sinistra o presunto tale; dai 5 stelle alle 5 squame.

      Elimina
    3. Beh, se dichiarano platealmente di essere anti-salvini, anti-lega, anti-meloni, anti-fascisti... è ovvio che non siano di destra.
      Ma non è nemmeno necessario o scontato essere di sinistra per capire quanto sia sbagliato e deleterio l'atteggiamento politico di chi si professa a "destra" ma in realtà è solo un estremista che appoggia ideologie criminali e pericolose.

      Elimina
    4. A ciò che leggo sulla stampa le idee fasciste le hanno questi pesci azzurri: il fatto è che chi vive su un'ideologia comunista non sarà mai libero esattamente come a destra. Per un comunista c'è un'unica via, una sola lettura e chi non la condivide è un fascista. Peccato che in Italia la maggioranza non stia più da quella parte chissà perché. Le sardine vorrebbero chiuse le piazze per Salvini a prescindere e questo è atteggiamento fascista.

      Elimina
    5. Molto dipende da quale "stampa" tu legga, probabilmente. Di fascista le sardine non hanno proprio niente e mi sembra che la tua faziosità sia molto, molto evidente.

      Parli ancora di "comunisti"? Ma in che secolo vivi? Ti sei letto?
      La maggioranza degli italiani NON è di destra. Fattene una ragione. La maggioranza di chi vota, a leggere i dati, non vota affatto.

      Nessuna sardina ha chiesto di chiudere la piazza a nessuno. Le sardine chiedono solo maggior rispetto dei diritti di ognuno. Sono nate a Bologna come movimento in contrasto con Salvini e le sue idee xenofobe, sessiste, discriminatorie ed estremiste. Quel Salvini che, invece di farsi vedere in Senato ogni tanto, passa il suo tempo a fare una campagna elettorale perenne senza dimenticare di assestare colpi d'odio e fake news dai suoi profili social, gestiti da un gruppo di persone, profumatamente remunerate coi soldi pubblici, che formano una macchina chiamata "la bestia".

      E poi: ma tu non sei siciliano?
      Ebbene: personalmente un meridionale che difende e sostiene Salvini mi fa letteralmente pena. Non ho altro da aggiungere.

      Elimina
  5. È bello che vi sia un movimento del genere. È necessario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me questo movimento era necessario.
      E sono lieta che ci sia.

      Elimina
  6. A me sembra che siano partite molto bene, piacciono molto anche a me. Però stamattina ho letto che il ragazzo che è poi il portavoce dei quattro ideatori avrebbe detto in un'intervista: è il momento di cambiare passo, diventare qualcosa d'altro, magari un partito. Ecco, spero che non sia vero, che non l'abbia detto e neanche pensato. E' l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno, un nuovo partito. Per il resto ripeto, la gente in piazza mi sta piacendo molto. Stiamo a vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto niente del genere in giro. Non so.
      Però a me dispiacerebbe vedere questi ragazzi diventare rappresentanti politici. Non è questa la ragione per cui esistono.

      Elimina