31 luglio 2019

Andrò via per poco

Andrò via per poco. Come sempre. Tornerò con buoni ricordi, almeno spero. Come ogni volta non ho nessuna voglia di muovermi. Vorrei evitare la valigia, il viaggio, il caldo, la folla, la noia. Vorrei già trovarmi a destinazione perché con l'età, temo, stia aumentando inevitabilmente anche la mia insofferenza. Sarà per via dell'abitudine allo stare da sola o per colpa di un bisogno di silenzio che, ne sono certa, avvertirò costantemente. Non ho più la testa adatta agli schiamazzi e ai furori di stagione, non ho più gli occhi giovani di chi vede meraviglia ovunque. Cercherò, come al solito, un angolo ombroso e quieto che mi permetta di pensare e sentirmi a posto.

[foto by Vic4U]

11 commenti:

  1. Buona vacanza, di cuore.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Io ci sto obbligatoriamente dentro a un ambiente fatto di schiamazzi e mi chiedo sempre: ma come fanno questi a chiamare vacanza questo inferno in terra? Buon angolo solitario Mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti invidio, sinceramente.
      Gli schiamazzi non li reggo più. Poco un tempo, per niente adesso.

      Elimina
  3. Un angolo ombroso e quieto? E' la stagione perfetta.

    RispondiElimina
  4. Io quest’anno sto passando i miei giorni di vacanza a casa. Letture, scrittura, qualche gita nei dintorni. Mi riposo. Ti auguro di passare dei giorni bellissimi, dovunque andrai.

    RispondiElimina
  5. Ti auguro pensieri lieti e magari qualche bella illuminazione su un mistero profondo della vita.

    RispondiElimina
  6. E' sempre il primo passo il più faticoso. Poi, cerca di lasciarti andare e... mi raccomando, oltre a rigenerarti, fotografa più che puoi, con gli occhi, con il cuore e con la mente ;-) aiuta sempre a guardare in profondità.

    Serena vacanza a te!

    Maria

    RispondiElimina
  7. per guardare la meraviglia potrebbe bastare averne la voglia.
    buon viaggio

    RispondiElimina