6 dicembre 2018

A prescindere da ogni display

Se solo provaste a scollare gli occhi dal variopinto display del vostro cellulare potreste notare che, qui intorno, ci sono altri occhi. Persino altre facce e altre teste. Potrebbero esserci parole vere, voci vere, sorrisi veri. Nulla di preconfezionato, ovvio, per questo anche terribilmente imperfetto e fragile. Ci sono rumori e odori e scintille di luce; ci sono colori meno accecanti ma anche sorsi d'aria e anime a pulsare. Niente a che vedere, sia chiaro, con la perfezione di messe in posa di facce e smorfie di labbra e corallo che i social rimandano. Al di sopra dei cristalli liquidi ci sono pianeti e ombre e altri presagi. Ci sarebbero a prescindere da ogni display.

[foto by wojtar]

13 commenti:

  1. quelli con gli occhi perennemente sul display sono gli stessi che prima avevano gli occhi rivolti costantemente al proprio ombelico.
    Impossibile che si accorgano che c'è un mondo intorno.
    massimolegnani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente senza cellulare troverebbero un altro oggetto su cui concentrarsi pur di non osservare o ascoltare o percepire ciò che li circonda.

      Elimina
  2. A volte me lo chiedo anche io, poi risolvo che sia meglio così. Un fastidio relazionale in meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh insomma. A volte sembra di essere circondati da mummie ottuse. Che tristezza.

      Elimina
  3. Ogni anno te lo dico, e approfitto del tenore del post: se solo provaste a scollare gli occhi dalle variopinte librerie convenzionali, dalle vetrine luccicose di amiche geniali e biografie scritte da chissà chi, potreste capitare a Più libri più liberi, scoprendo robe incredibili, libercoli introvabili, autori pazzeschi, argomenti affascinanti, un oltremondo (tanto per citare Baricco ed il suo ultimo The Game) di editoria eccentrica ed emarginata, che racconta di mo(n)di di scrivere altrimenti inenarrabili, "pianeti, ombre ed altri presagi": a pacchi, ordinatamente impilati o disordinatamente esposti, a seconda dei punti di vista.
    Ci sarò l'8 dicembre ad affascinarmi fino ad esaurimento adrenalina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi aspettavo il tuo commento in vista di Più libri più liberi: arriva ogni anno.
      Anche quest'anno non ci sarò. Ciò non vuol dire che non abbia modo di trovare libri estremamente interessanti e coinvolgenti anche altrove. Poi, te lo dico sinceramente, in questo momento storico non ho molti soldi da investire in libri purtroppo.
      Ti auguro una buona visita e buoni acquisti. Mi raccomando: scegli bene!

      Elimina
  4. mi è successo proprio oggi, solo io e un bambinetto con sua madre ci siamo accorti mentre stavamo in autobus di un arresto in flagranza per strada e di un transito dei miei odiati cigni. tutti piegati sui cellulari.

    RispondiElimina
  5. il mio display propone solo i numeri neri dell'ora su sfondo grigio e non è molto invitante.
    infatti lo guardo raramente :)
    ancor meno interessante è lo strumento, che dà scarsi segnali di vita :)
    buon giorno

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.