4 aprile 2016

Fortissimamente volli

Poi anche quei desideri fatali, quelli che rosicchiavano le notti e corrodevano i pensieri, chissà perché, si dileguano. Soppiantati da emergenze di vita vera o, semplicemente, svaporati in effluvi di particelle evanescenti. Desideri imbastiti e poi lasciati andare come si fa saggiamente con tutto ciò che non può avere altra forma che il vuoto. Sono lì solo a ricordare la forza di una smania che, per un tempo o per più tempi, ha lacerato le viscere e stropicciato la pelle. E non c'è neppure autentica nostalgia perché non può mancare sul serio quel che si è appena sognato. Solo ombre di voglie che somigliano a capricci riccioluti come arabeschi di fumo.

[foto by zbuchlak]

18 commenti:

  1. Ogni età ha i suoi desideri e le sue voglie, cambia l'intensità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo che tu abbia ragione.
      Forse ora ho solo desideri e voglie diverse.

      Elimina
  2. non avevano "altra forma che il vuoto" (hai disegnato un'immagine perfetta) eppure ci hanno arricchito la vita.
    massimolegnani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Ci hanno arricchito la vita, almeno in quel frangente. A volte ce l'hanno stravolta e straziata, anche. Ma credo che abbiano fatto il loro dovere.

      Elimina
  3. I sogni son desideri ma i desideri te li sogni che si avverino..purtroppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende.
      Qualche desiderio si avvera eccome.

      Elimina
  4. Non sempre i desideri hanno la consistenza di "voglie che somigliano a capricci riccioluti come arabeschi di fumo", spesso almeno i miei sono istanze che arrivano dal basso, indotti da imperativi di esigenze non peregrine né posticce.

    Ho notato al lunedì una tua capacità specifica di vocalizzare i tuoi pensieri in forme ancorché quasi astratte ma sempre immaginifiche e variamente sfaccettate, come se tu impegnassi i tuoi fine settimana nella ricerca di espressioni raffinate e non stucchevoli, ma comunque sempre brillanri, come quelle di oggi.
    Buon fine settimana quindi.
    L.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non sempre. Io parlavo di quei desideri che, ormai, non hanno più alcuna parvenza di desiderio. Per questo si dissolvono in arabeschi di fumo.

      Non avevo notato che il lunedì i miei post sono diversi da quelli nati negli altri giorni della settimana. Onestamente non faccio differenze. Almeno: non in maniera cosciente.

      Elimina
  5. Viviamo di e con le ombre. Perché dovremmo accendere potenti fanali per farle scomparire ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto. Perché?
      Tanto spariranno da sole, prima o poi.

      Elimina
  6. Saggiamente: eccheè
    Non appartiene

    RispondiElimina
  7. Cambiano i desideri, sì, ma quelli di prima erano veri tanto quanto lo sono quelli di ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente.
      Quelli di un tempo erano veri e pulsanti. Appunto: erano.

      Elimina
  8. Nulla scompare davvero. Semplicemente scivola un po' più in fondo nel cassetto, dove è più difficile vederlo e ricordarsene. Ma non scompare mai davvero del tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente non so se sia esattamente come dici, Nocchiero.
      A volte ho la sensazione che certi desideri spariscano del tutto senza lasciare grandi tracce.

      Elimina
  9. Autentica nostalgia si! Eccome!
    Quando di quei momenti sfuggiti talvolta, non perché noi non lo avessimo voluto, altre, a causa dei minuti tralasciati e quell'occasione persa, abbiamo solo immaginato, solo fantasticato se non avvicinandoci quasi a sfiorarne gli odori ma senza protenderci per un contatto e quando quello, era solo per un saluto.
    I corridoi gremiti di ostacoli che hanno asfissiato i respiri per abbarbicarsi alle pareti come appoggio utile a muovere anche un altro passo in direzione dei sogni.
    E se mai si realizzò, nell'anima era già completamente consumato e vissuto come mai lo avresti potuto fare.
    ...Il tempo è pedagogo del circostanziale perché non lo evitiamo e non ci distraiamo, l'anima delle emozioni che ci permettono, dopo aver imparato a farlo, di respirare.

    Buon Fine Settimana

    Uomo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quel che mi riguarda, e come ho scritto, di autentica nostalgia non c'è traccia. Perché, evidentemente, quelle "cose" non mi mancano affatto.
      Abbiamo due visioni diverse.

      Elimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.