11 dicembre 2015

Dècade

E' col post di Alberto che ho ricordato che anche io compio dieci anni. Dieci anni di carriera (va bene, viene da ridere anche a me) da blogger. Se non ricordo male, ho creato il mio primo blog in un giorno di ottobre (ma potrebbe essere stato anche novembre) del 2005. Al tempo ero su un'altra piattaforma ed il blog aveva una forma diversa. Si chiamava Rizoma e, col tempo e la passione, era diventato un piccolo mondo. Dopo qualche anno sono saltata in un altro spazio: nome diverso stessa sostanza. E poi, dal 2010, sono migrata qui. Una dècade di parole, una dècade di persone. Fino a quando mi andrà e fino a quando avrà un senso.

[foto by kayokayo]

22 commenti:

  1. Perché le cose abbiano un senso glielo devi dare tu, sponte tua, gli altri ti seguono. È la stessa esperienza fatta da me, che sono un po' più giovane sul web -appena sette anni, era il 2008 ma quando chi se lo ricorda più-; non ci avevo mai pensato di aprire un blog di discussione, non ricordo come però l'ho fatto. Si discute, a volte ci si accalora, ci si manda anche a quel paese, ma oramai mi piace e resterò finché mi piacerà. Comunque auguri per il tuo anniversario, una decade è una decade, vuoi mettere.
    L.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel tempo ho pensato in più di un'occasione di chiudere tutto e dimenticare quel che era stato. Poi, però, mi rendevo conto che il blog mi sarebbe mancato. Perché col tempo diventa un'abitudine, una sorta di "stanza tutta per sé" (pubblica ma privatissima, come scrivevo un po' di tempo fa...) senza la quale vivrei un po' peggio. Allora porto avanti un blog. Anche se non va più di moda, anche se a volte ci sono persone sbagliate, anche se qualche volta sono incappata in soggetti che mi hanno ferita ed offesa.
      Io resto. Come fai tu.

      A proposito: qual è il tuo blog? Non sapevo ne avessi uno.

      Elimina
  2. ma guarda... allora tu c'eri negli anni d'oro!
    io li ho persi, sono arrivata all'inizio del declino.
    però mica è detto, magari risorgono... Aug!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano anni d'oro? Può darsi. Sicuramente dieci anni fa avere un blog era una sorta di "moda". Ora vanno di moda altre piattaforme ed molti social mentre il blog è caduto in disuso. Però, come dici, forse torneranno a fare tendenza. Capita!

      Elimina
  3. Auguri allora, spero continuerai per almeno altri dieci anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri! Continua così :)
      p.s. io non riesco ad inserire i commenti normalmente, ma solo rispondendo ad uno esistente. Come fare?
      Un saluto!

      Elimina
    2. @ Giuseppe Romeo: grazie, sei gentile. Altri dieci anni? Io ci provo.

      Elimina
    3. @ Trecento Secondi: non capisco perché tu non riesca a scrivere nuovi commenti. Nel mio piccolo posso solo suggerirti di pulire un po' il PC e, soprattutto, di svuotare la cache. Elimina la cronologia del tuo browser. Forse funziona!

      Elimina
  4. La data di nascita del mio blog risale invece al dicembre del 2008. Continua ad avere un senso tenerlo aperto, anche se negli ultimi 2- 3 anni ho constatato un calo nelle visite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai tenuto in gran conto il numero dei lettori, onestamente. Vedo che, dalle statistiche, ce ne sono intorno ai 250 o 300 al giorno. Ma non ricordo quanti ce ne fossero un tempo.
      Perché ha una qualche importanza?

      Elimina
  5. Ciao, faccio il mio ingresso tra i tuoi lettori augurandoti ancora tanti momenti come questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cuore!
      Sei molto gentile.
      E ben venuta...

      Elimina
  6. Auguri, come già sai siamo coetanei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ero dimenticato. Ma non hai l'archivio?

      Elimina
    2. Grazie Alberto!
      Sì il primo blog è salvato su apposito CD.

      Elimina
  7. Come non celebrare 10 anni di Monnalisa e Nebbia???? Altre cento di queste dècadi! Senecadocet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pezzo di Storia che torna. Felicissima!

      Elimina
  8. dieci anni anch'io, passando per diversi blog e per due nomi-identità...beh, in dieci anni si può ammettere un cambio, o no?
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho cambiato un paio di nomi e due o tre blog... Perché è importante? Si cambia se se ne sente la necessità. Va bene così!

      Elimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.