14 settembre 2015

C'è chi si ama con gli occhi

C'è chi si ama con gli occhi e non necessita di strepiti né di altri bagliori. Penso ai miei nonni e loro, di certo, non s'amavano che con gli occhi. Si addormentavano mano nella mano e dividevano una mela in due. Hanno proclamato l'amore nei decenni che hanno deciso di stare insieme e nella roccia di cui era fatta la loro scelta. Perché ho imparato che l'amore è, dopo l'iniziale incanto, un atto di volontà. Si vuole quello che una volta si era solo desiderato. Ma questo è un salto di coscienza che comprendono in pochissimi. Finite le parole muore persino l'amore. Ma chi si ama con gli occhi, secondo me, s'ama nel profondo. E sempre.

[foto by matricaria72]

9 commenti:

  1. " Perché ho imparato che l'amore è, dopo l'iniziale incanto, un atto di volontà."

    Questo concetto è da sottolineare non una, ma dieci volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un concetto che ho imparato molto tempo fa. Forse perché ho avuto una relazione lunga diversi anni che mi ha insegnato a capire questo principio.
      Purtroppo non tutti riescono a capire o a condividere. Molti credono che, una volta passata la fase più stuzzicante dell'innamoramento, non ci sia altro. Invece è proprio in quella fase di passaggio dall'innamoramento all'amore che sta la forza di un rapporto. E l'amore, ribadisco, è un atto di volontà.

      Elimina
    2. Non lo credevo, un tempo, ma l'ho imparato anch'io. Si sceglie sempre, almeno dopo l'inizio, quando sei sopraffatto dalle emozioni e dalla chimica. Il concetto di"amarsi con gli occhi" però va al di là di questo, è molto bello e forse abbraccia più tipi di amori diversi.
      Un saluto
      Alexandra

      Elimina
    3. Amarsi con gli occhi prescinde da tutto e da tutti. Direi che si tratta della forma di amore più profonda e totalizzante che esista.

      Elimina
  2. Gli occhi sono lo specchio dell'anima.
    Amarsi con gli occhi... bellissimo! Non e' da tutti.

    RispondiElimina
  3. come mi mancava leggerti... rimedierò. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in effetti manchi da un po'.
      Ma evidentemente avevi altro (e di meglio) da fare.
      Io ci sono sempre (coi benefici del caso!).
      Bentornata carissima...

      Elimina
  4. Risposte
    1. E' che tu sei uno degli ultimi romantici...

      Elimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.