22 dicembre 2014

Un desiderio di Natale

I post natalizi non mi vengono bene. E se mi vengono hanno sempre troppo poco di natalizio. Ci provo ogni anno ma alla fine sono sempre qualcosa d'altro. Stavolta vorrei sforzarmi e fare la brava. Scrivere quello che in molti già scrivono: la storia dei regali, le luci degli alberelli e dei presepi, le parole da dire (e quelle che è meglio tacere) ai parenti e così via. Poi mi fermo un istante e penso che forse potrei limitarmi a regalare qualcosa ai passanti. Ecco, potrebbe anche andare. Ed io vi regalo un desiderio. Uno solo, per voi o per tutti. Un desiderio di Natale, tutto ciò che vi farebbe felici o potrebbe aiutare. Esprimetelo qui e si avvererà. Scommettiamo?

[foto by caithness155]

42 commenti:

  1. simpatica idea.
    esprimo il mio desiderio, ma perchè si avveri non lo dico a voce alta :-)
    ciao,
    ml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no. Non vale. Se non lo scrivi, non s'avvera!

      Elimina
  2. Quando arribano le fete di fine anno e le strade "sbrilluccicano" di mille lampadine e finte candele; quando i negozi espongono la loro merce sopra slitte colorate di rosso e bianco con tanta bambacia a scimmiottare la neve; quando la gente -chi può, ma tutti sembra che possano- si ammucchia dentro sti negozi per comperare qualsiasi sciocchezza, perché è Natale e a Natale si può dare di più, allora a me viene una tristezza infinita e vorrei trasferirmi di volata in un isola dove non venga celebrata sta festa.
    Perché? Non lo so, ma mi succede sempre, da un po' di anni, parecchi direi. Anche io tutte le volte mi ripeto di cercare di trovare in queste festività quello che ci trovano gli altri, ma non funziona mai.
    Però la tua idea mi garba. Esprimere un desiderio, qualcosa che possa farmi felice e tu -Mia Euridice- scommetti che si avvererà.
    OK! Non farò come l'Anonimo ml, io lo dirò in chiaro. Desidero che tutto torni come era qualche tempo fa, quando le feste di fine anno erano ancora belle e gradite. È un grande desiderio, quasi irrealizzabile, ma tu hai scommesso.
    Psomoi Andròmeoi

    PS. Quando vai in vacanza tu? Io ci sono già.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte qualche refuso di troppo, mi fa piacere che la mia idea ti garbi.
      E il tuo desiderio diventerà realtà.
      L'anno prossimo, però.

      Elimina
    2. Perfetto! L'anno prossimo è dietro l'angolo e tu ricorda che hai scommesso...
      Dall'assenza di risposta al mio PS deduco cge, digrignando i denti, tu stia ancora trabacando. Se non ci fosse nessun altro post prima di giovedì tanti auguri per il Natale, Euri.
      Psomoi Andròmeoi

      Elimina
    3. L'anno prossimo vedremo. Mi dirai.
      Scusa se non ho risposto, ma hai intuito ugualmente bene: sto lavorando perché non sono previste ferie.
      Tanti auguri a te, Psomoi. Grazie.

      Elimina
  3. grazie euridix :) ai passanti regala un sorriso, sono così rari in questo periodo
    (sorrido)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' già qualcosa. Un sorriso, dico.
      Mi fa piacere.

      Elimina
  4. No no, perdi li scommessa. Scommettiamo?

    RispondiElimina
  5. Grazie.
    (..... ...... ......... .......)
    Ecco, l'ho espresso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te ne darò due al prezzo di una: O ed E
      : )

      Elimina
    2. Grazie, sei molto generosa...

      Elimina
  6. Io l'ho già ricevuto il mio regalo natalizio, una bella soddisfazione arrivata in anticipo con tanto di tua previsione azzeccatissima. Perciò, signori e signore, fidatevi di Euridice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I risultati che hai ottenuto sono solo la ricompensa del tuo lavoro e del tuo studio.
      Io mi sono divertita a fare la strega. Perché mi riesce benone, direi!

      Elimina
  7. Desidero...
    ciarpame tecnologico futuristico? No, meglio di no: sono già imbranata col vecchiume lento.
    Non posso stare meglio, cara Euridice, ma vorrei non peggiorare. Ce la facciamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo ciarpame può persino rivelarsi comodo. Quando sceglie di funzionare bene, s'intende.
      Vorresti non peggiorare: mi sembra fattibile. Per cui sarà fatto.

      Elimina
  8. Io per me desidero che i diversi progetti editoriali in agenda per il 2015 vadano in porto senza problemi. Buon Natale Euridice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai in agenda diversi progetti editoriali?
      Sembra interessante.
      Molto interessante.
      Magari mi dirai... al momento giusto.

      Elimina
  9. E' il più bel post sul Natale che ho letto!
    Allora... un solo desiderio?! Sei un po' taccagna ;-) vabbé. Vado.
    Vorrei che il vento soffiasse nelle mie vele non troppo forte, ma costante, che mi facesse superare le tempeste e mi allontansse dalle secche. Continuità di vento.
    Buon Natale, carissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso sia molto natalizio, questo post. E un po' mi spiace perché vorrei aver scritto qualcosa di meglio. Pazienza...

      Un desiderio non è così poco, alla fine. Un vento continuo e forte abbastanza ti terrà in volo. Serena!

      Elimina
  10. Post con desiderio annesso! .. Ne esprimo due, e siccome sei strega magari riesci ad esaudire entrambi: continuare a scrivere e continuare a leggerti. Buon Natale Mia.. e non preoccuparti.. non esiste post che ti venga male... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che gentile!
      Va be': è Natale e siete tutti più buoni.
      Continueremo a leggerci e scriverci. Almeno, io cercherò di farlo.
      Auguri a te, Franco.

      Elimina
  11. Ho bisogno di tranquillità e di serenità...
    sono due cosi?

    Sinceri Auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono due cose non impossibili anche se a volte un po' complicate da ottenere.
      Auguri a te, Riccardo.

      Elimina
  12. I desideri sono cose troppo intime.
    Ti lascio più volentieri un sorriso e un abbraccio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a volte sono cose intime. A volte un po' meno.
      Dipende... da chi le esprime.

      Ricambio sia il sorriso che l'abbraccio.
      Grazie Zio.

      Elimina
  13. Ok, proviamo! Ma poiche' voglio che si avveri davvero, provero' con un desiderio modesto, non troppo intimo ne' impegnativo: desidero tanto un aumento di stipendio significativo (ovvero, >50% dello stipendio attuale), entro fine del 2015!

    Perdona la prosaicita' di questo desiderio, ma e' una sorta di esperimento scientifico: se sara' cosi' come desidero, te lo faro' sapere! :)

    (Altri desideri piu' intimi e di piu' difficile realizzazione li tengo ben chiusi nel mio cuore...)

    Buon Natale a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aumento di stipendio pari al 50%?
      Sorrido.
      Io la vedo difficile.
      Metto le mani avanti, lo so, ma sono tempi bui, molto bui...

      Elimina
    2. I casi sono due: o la richiesta e' davvero fuori della realtà, o non lo e' (e questo significa che sono sottopagata! come e', del resto).

      Purtroppo non ne ho la certezza, ma potrebbe essere possibile. Vedremo, se sara' entro il 2015. E spero davvero che non sara' solo del 50%... ma questo forse e' meno probabile.
      Il punto e', il 50% di 100 euro sono 50 euro. Certo, prendo piu'di 100 EUR al mese, ma prendo decisamente poco rispetto ad altre persone che fanno lo stesso lavoro e, pero', sono assunti con un contratto diverso. Quindi, spero proprio che le cose cambino, per me.

      Elimina
    3. Io sono nelle tue stesse condizioni per cui ti capisco benissimo.
      Eppure devo dirmi FORTUNATA solo perché non sono a casa e uno straccio di lavoro, molto poco remunerato rispetto al carico di responsabilità che devo reggere, ce l'ho.
      Sono questi i tragici paradossi di questo paradossale Paese.

      Elimina
  14. Il mio desiderio è che scoppi la terza guerra mondiale rigorosamente atomica e massicciamente distruttiva, in modo che i pochi superstiti possano così dare vita ad una comunità umana nuova che faccia tesoro degli errori commessi fin qui da questa schifezza di umanità attuale. E cerca di tenere fede alla promessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la terza guerra mondiale lasci ancor meno che pochi superstiti. Un panorama inadatto anche ai peggior film postapocalittici. Ne verrebbe fuori una pellicola morta, buia e amara. Gonfia di silenzio fumoso, densa di nulla, senza tempo. Adatta, semmai fosse possibile, al reiterarsi di remoti errori, da parte di microorganismi smemorati e senza alcuna esperienza.

      Elimina
    2. Credo che abbia ragione Franco.
      Se scoppiasse una guerra mondiale, non ci saranno superstiti.
      Non tra gli uomini, almeno.

      Elimina
  15. Non tra gli uomini? E non sarebbe una grave perdita.
    I rifugi antiatomici disseminati nel mondo ne salverebbero quanti ne bastano per rifondare una comunità consapevole degli errori fatti e determinata a non ripeterli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una consapevolezza che durerebbe poco. Giusto il tempo di dimenticare.
      Come al solito, insomma.

      Elimina
    2. Mi hai convinto. L'uomo è diabolico e quindi persevererebbe. Non ci resta che aspettare la sua naturale sparizione in modo che sul pianeta Terra ritorni l'Eden una volta che tutto quello che ha costruito il genio umano sia tornato polvere restituita alla terra.

      Elimina
  16. Che bello questo post. Un desiderio. Provo ad esprimerlo prima di scrivere la lettera per l'anno che verrà da aprire nel capodanno 2015. Per il 2015 mi piacerebbe ricevere l'idea che risolve. Quella che mi permetterebbe di muovermi in direzione di un lavoro di soddisfazione che quando ti alzi al mattino sei contenta di fare. Mi piacerebbe veramente. E a prescindere che si avveri o meno..grazie Mia Euridice per aver dato lo spunto per esprimerlo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delizioso il tuo desiderio.
      Per certi versi potrebbe andare bene anche per me.
      Magari lo prendo in prestito per il nuovo anno!
      Sorrido...

      Elimina
  17. Vabbè, ho letto tardi questo post ma il mio desiderio per Natale era questo: sono dieci anni che vorrei uscire a cena con mia.euridice: sarà la volta buona? (Aspetto con fiducia la tua risposta affermativa, grazie Euri!)

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.