4 febbraio 2013

Voleva stupirci con effetti speciali

L'hanno chiamata proposta shock. E' venuta dal solito pulpito, propinata dal solito sovrano squilibrato ed è stata rivolta a persone che, mi voglio augurare, abbiano il buon senso (o il buon gusto?) di non starlo neppure a sentire. Perché la fantascienza, seppure affascinante, è pur sempre fantascienza. E certe sortite, ormai, non dovrebbero incantare neppure gli schiocchi. Ma gli schiocchi sanno sorprendere più del necessario per questo non mi stupirebbe poi tanto che in tanti presteranno fede (fede?) alle promesse bacate di un omuncolo senza pudori né raziocinio.

[foto by xhimsoulsx]

16 commenti:

  1. Inutile dirti che hai pubblicato un'immagine meravigliosa. Detto questo: qualcosa contro gli squilibrati? E detto anche questo, so già che la mia firma (una X) non andrà all'omuncolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me questa foto è piaciuta molto. L'ho immediatamente associata al post.

      Contro gli squilibrati divertenti e brillanti non ho nulla da dire. Contro gli squilibrati dannosi e perversi sì. E infatti l'ho detto!

      Elimina
  2. Foto azzeccatissima, da 10!
    Quindi 10 alla forma e 10 al contenuto.
    Si dovrebbe solamente sghignazzare e pensare che l'omuncolo voglia fare concorrenza come comico a Grillo, che parla da parte sua come il Dio della politica moderna, ma quando si lanciano granate ci si dovrebbe anche mettere al riparo dalle schegge e lui non lo fa, perché è immortale.
    Per quel che riguarda la tua teoria sugli sciocchi, pensa che ce ne sono talmente in abbondanza da procurargli voti a iosa non solo per questa buffonata ma anche per aver riportato in Italia, a Milano sponda Milan "la merla marcia", come lui stesso l'aveva definito, Super Mario Balotelli. Bastava ascoltare ieri sera su SKY la telecronaca di due telecronisti seri che ogni volta che Super Mario toccava palla andavano in delirio e in deliquio.
    No, cara Euri, l'Italia è il paese dove gli sciocchi abbondano. Ci saranno sorprese e Maga Magò li conosce bene gli italiani.
    Ciao, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gran successo questa foto!
      Bene...

      La mia teoria degli sciocchi non è solo teoria, purtroppo. Lo vedo e lo sento parecchio, in giro. Chiaramente, checché ne dica lui e il suo entourage, l'acquisto di Balotelli è platealmente uno dei suoi mezzucci elettorali per accattivarsi simpatie ed appoggi. E funziona. A meraviglia!

      Elimina
  3. Prima di stupirli, ha fatto in modo di renderli stupidi. A milioni. Così non vale... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: non vale. E' tutto molto scorretto!

      Elimina
  4. Sciocchi? Un eufemismo direi.

    RispondiElimina
  5. i due gol di supermario mi hanno quasi convinto a seguire nuovamente il milan e anche l'innominato. ma la certezza è giunta stamattina leggendo questa notiziona:
    http://www.ilgiornale.it/news/interni/trovatella-portata-platea-dallex-ministro-brambillalotta-882014.html

    :)

    (sto scherzando, ovviamente)
    ciao A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. antopo 76: non ho mai tifato Milan e mai lo farò, essendo uscito fuori dal buzzo di mamma pittato a strisce nere e azzurre.
      Tuttavia a Balotelli auguro di mettere la testa a posto perché è uno dei pochi talenti che esistono nel nostro bistrattato calcio.
      Al Berlu invece auguro un bel soffice letto in una casa di riposo, dorata quanto vuole, ma fuori dal giro in cui si muovono tutti gli altri italiani.
      Basta con le barzellette, adesso facciamo le cose serie.

      Elimina
    2. Balotelli ha talento. Ovviamente ora serve a B. per farsi ammirare e per attirare un po' di voti.

      La notiziona del cane è un'altra trovata delle sue!

      Elimina
  6. Quale cane?
    Mi è sfuggita!
    La proposta choc?
    Ogni volta che ne parlava, nei giorni scorsi, mi veniva in mente l'arma segreta di Hitler.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cane di cui puoi leggere al link suggerito da antopo.

      L'arma segreta di Hitler era la sua follia.

      Elimina
  7. Euridice, io capisco e non sostengo affatto questa gentaglia che sta in politica. Ma tutto sommato lui è come gli altri, fa e dice le stesse cose che dicono gli altri. Forse la spara più grossa per le sue manie di grandezza, perché vuole stupire, ma sono tutti uguali.Non è diverso chi ci ha messo le mani in tasca per finanziare la mafia delle banche che non fanno girare l'economia; non è diverso che si spaccia per il protettore della classe operaia e incassa le mazzette per sedare le sommosse dei lavoratori o chi gode dei privilegi finanziati dalla povera gente anche a mandato scaduto. Io disprezzo lui come disprezzo quelli degli altri colori e di altri schieramenti. Nessuno di loro è buono. Questo mi preme precisare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire il vero le cose che dice lui le dice solo lui. Gli altri, nonostante tutto, non raggiungono quei livelli.

      Elimina
  8. Non ricordo chi diceva: preferisco i cattivi agli stupidi: i primi qualche volta si riposano.
    @Il velo dipinto. Non sono d'accordo su "sono tutti uguali" Posso concederti che scarseggiano le eccellenze, ma quantomeno c'è il peggio e il meno peggio.

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.