4 gennaio 2013

Mannaia e portafogli

Ciò che valgo non sempre corrisponde a ciò che merito. E ciò che mi viene reso non sempre ripaga il mio valore. Nel lavoro, almeno. Qui si ragiona con la mannaia e col portafogli. Il resto, ovviamente, si perde tra pezzetti di sciagura e dietrofront da impallidire. Quel resto, si sa, ingloba capacità, esperienza e buona volontà. Quanto vuoi che possa valere se a contare sono favori, compiacenze e, magari, qualche legame di sangue? Oso appena sfiorare i tasti per comporre la parola "e t i c a". Poi mi rendo conto che potrei infangarla anche solo affiancandola al pensiero di certi soggetti che non sanno neppure cosa sia.

[foto by DinnerSpoiler]

6 commenti:

  1. Ti sento incazzata nera, delusa e pronta a dar fuoco a qualche bonzo.
    Sei ancora molto giovane e purtroppo le fregature grosse, sul lavoro ma non solo, arrivano più tardi, quando fanno più male. Adesso infatti puoi parlare di favori e compiacenze, per altri ma non per te, e di legami di sangue, ma almeno stanno fregando una giovane donna dicendole che per lei non c'è posto. Quando il tempo sarà passato ti diranno che sei vecchia, e questo fa male, credimi, tanto male. E nulla lenisce quel dolore.
    "E t i c a", una parola greca dall'oscuro significato ormai. Visto che la usano tutti vuol dire che se ne è perso il valore.
    Siamo inflazionati da "etica" e "virtù".
    Ma che roba sono? Qualcosa che si mangia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono delusa, frstrata, amareggiata.
      Non ho perso il lavoro. Non per il momento, almeno. Se accadesse sarei davvero nei guai.
      E non sono nemmeno giovane, Vincenzo. Ho quasi 40 anni, ma tu non dirlo troppo in giro!

      Elimina
    2. "E non sono nemmeno giovane, Vincenzo, Ho quasi 40 anni" !!!!!!
      Ti avessi qui ti darei un mozzico su la capoccia:)
      Famo cambio pe na settimana, Euridì?
      :D

      Elimina
  2. credo che con questo post hai sfondato una porta aperta per tantissime persone purtroppo... e te lo dice chi sta all'estero da 4 anni ormai specialmente per motivi di lavoro (negato in patria).
    buon anno e saluti!
    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo negli ultimi anni la situazione sia peggio di sempre. Hai fatto più che bene ad andare altrove. Probabilmente qui non avresti trovato nulla!

      Buon anno a te, antopo.

      Elimina
  3. mah l'etica in certi ambienti è un convitato di pietra (cit).
    e per quello che vedo in giro pure il paragone lavoro-merito-compenso è diventato pura fantascienza

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.