30 agosto 2012

Sbigottire con sproloqui


Sconcertare, sbigottire l'avversario con sproloqui insensati. Se è consapevole della propria debolezza, si impressiona e si può perfino spacciarla come la prova più incontestabile della propria tesi.
(Arthur Schopenhauer, Stratagemma n. 36)

Temo che i soggetti noti che di recente, ma non solo, si sputano addosso parole e parolacce non abbiano letto Schopenhauer. O, forse,  lo hanno imparato così bene da applicare i suoi principi alla lettera. Noi assistiamo al penoso teatrino, spossati da tanta idiozia. Bambinoni a cui dovremmo togliere il giocattolo di mano. Loro, ovviamente, fanno finta di non capire. D'altro canto non gli conviene.  

10 commenti:

  1. secondo me lo hanno nel DNA...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile.
      Pensi che l'idiozia sia genetica?

      Elimina
    2. a volte la trovo l'unica spiegazione logica...
      o almeno una scusante.

      Elimina
    3. Volendo proprio trovare una giustificazione...

      Però, ad essere sincera, a me non convince particolarmente. Credo che gli idioti abbiano una certa predisposizione, ma è pur vero che alcuni contesti continuano ad essere più a richio di altri. E i personaggi che di recente sono stati coinvolti in questi "scontri" ne sono l'immancabile riprova.

      Elimina
  2. l'altra sera sentendo i botta e rispostacce tra B_ani e G_llo mi son detta: "ecco ci risiamo, adesso ricomincia tutto come ai tempi di B_oni, ma possibile???!!!"
    oltretutto, come allora, si fa spreco di volgarità (forse anche peggio di allora).
    pare impossibile che qualunque sia la situazione e il contendere debba ogni volta finire a p_(utt)ane!
    senza vergogna, senza ritegno e senza pudore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco perfettamente il tuo stato d'animo perché è identico al mio e, devo immaginare, a quello di milioni di altre persone.
      Ma è proprio così difficile capire che siamo nauseati da certi spettacoli?

      Elimina
  3. Il mio corpo è rientrato da tempo dalle ferie ma il mio fegato ha chiesto i supplementari, perciò mi sono tappata le orecchie e mi sono giunti solo degli echi distorti ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava!
      Hai avuto il buon senso di tapparti le orecchie. Almeno.

      Elimina
  4. Io sono a favore degli sproloqui, degli insulti e delle parolacce, quando c'è qualcosa che mi disturba e non li posso usare poi sto male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu non sei a capo di un partito, non vai su tutti i giornali e se prendi a parolacce qualcuno, avrai dei sacrosanti motivi.

      Elimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.