2 gennaio 2012

Di occhi azzurri ne ho consumati un po'

Di occhi azzurri ne ho consumati un po'. Almeno un paio, dico. I miei, scuri e banali, non mi hanno mai permesso nemmeno di guardare il mondo come si deve. Il sole se la prende comoda e certe mattine di terra opaca e cristalli di ragno mi ricordano i sapori ghiacciati appiattiti appena sotto al palato e virgole messe lì, tra le dita, a desiderare una sospensione che tarda a farsi percepire. Le forzature non mi appartengono e neppure le scie insensante dell'ottimismo. Ricordo ogni attimo e ogni illuminazione, così come gli imbarazzi, i dinieghi, le furie e le consolazioni. Me li porto scritti sulle ossa e di tanto in tanto li sento respirare dentro i sogni.

[foto by xaliaz]


16 commenti:

  1. E chi ha detto che gli occhi scuri son banali? Li chiamano "castani" per non rivelare che si tratta invece di perle d'oro scuro... altrimenti ce li caverebbero per rivenderli... :-))))

    RispondiElimina
  2. Ma sì che sono banali!
    Ce li hanno tutti qui intorno...

    RispondiElimina
  3. Ce li abbiamo in molti.
    Fossimo in Finlandia sarebbero più rari, forse...

    RispondiElimina
  4. Perchè dici che i tuoi occhi "scuri e banali, non mi hanno mai permesso nemmeno di guardare il mondo come si deve"? Io li ho chiari ma non mi sembra che mi aiutino più dei tuoi.

    RispondiElimina
  5. Ah beh... è facile: sono miope come una talpa!

    RispondiElimina
  6. Gli occhi azzurri di mio padre diventavano grigi quando era arrabbiato, e succedeva spesso. Nessuno di noi figli li ha ereditati: tre persone sulla difensiva, iridi morbide e scure e ciglia lunghe.

    RispondiElimina
  7. i miei non sono nè azzurri nè neri...sono gialli...nè carne nè pesce....:)

    RispondiElimina
  8. @ espe: forse gli occhi azzurri di tuo padre arriveranno in eredità a qualche nipote. Succede spesso.

    RispondiElimina
  9. @ mpt: gialli? come quelli dei gatti?

    RispondiElimina
  10. Adoro i miei occhi azzurri perchè sono lo specchio su cui è riflesso il mio animo, non un animo puro ma fatto di mille sfumature che rivelano sensualità, sincerità, tristezza, gioia, amore... eppure amo perdermi in quegli occhi scuri così profondi...

    RispondiElimina
  11. Quegli occhi azzurri credo di averli consumati e persi. Lo dico senza amarezza, forse solo con un pizzico di dolcezza.

    E' bello perdersi in certi occhi. Hai ragione.

    RispondiElimina
  12. Gli occhi sembrano tutti uguali eppure ogni paio racchiude un micro-mondo immenso. Magari troverai un altro paio di occhi azzurri da vivere e non da consumare...chissà... ;)

    RispondiElimina
  13. Infatti li ha la mia figlia maggiore. E due dei miei nipoti, ma in tonalità più calde.

    RispondiElimina
  14. @ Anonimo: potrebbe anche darsi...

    RispondiElimina
  15. @ espe: appunto! Evidentemente racchiudono cuori diversi.

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.