28 ottobre 2011

Sono dove sono

A quanto pare non scelgo io ciò che merito. E nemmeno arriva per miracolo sudando preghiere ed altre isterie. Mi appartiene ciò che prendo e ritaglio dalle mie giornate di diottrie perse tra pixel imbrattati di banalità ed ore increspate e rigide, consumate a rovistare nelle righe scritte da chi sa sempre cosa dire e come dirlo. Non cambierei gli spazi, no. Quelli si somigliano tutti. Cambierei le direzioni e le materie e le sequenze ingrigite di un cielo asfaltato da occhi rovesciati. "L'autunno non è affatto triste", mi ripeto mentre salgo rispettando il mio fiato. Peccato che non importi a nessuno. E nessuno sappia che sono qui.

[foto by mia_euridice]


16 commenti:

  1. "stiamo come stiamo
    usati di seconda mano
    nel cuore un buio totale
    l'unico innocente che sorride
    e fa i miracoli che fa"
    Loredana Bertè per te!

    RispondiElimina
  2. @ teti: qui, qui... e dove se no?

    RispondiElimina
  3. @ Agnese: nulla di triste, ci mancherebbe!

    RispondiElimina
  4. @ Amore: la Bertè? Chi l'avrebbe mai detto.

    RispondiElimina
  5. Cucù!! Beccata. Ora sappiamo dove sei.. È vero che l'autunno non è affatto triste, poi, se rispetti il tuo respiro.

    RispondiElimina
  6. ok, allora farò finta di non sapere che sei qui!
    (sai son tempi di ponti:)

    RispondiElimina
  7. Era un po' che non mettevo un po' di Poesia. (wu)

    RispondiElimina
  8. @ Pab: lo sapevo che prima o poi mi avresti beccata...
    Il respiro sono costretta a rispettarlo, anche perché sono raffreddata e non posso rubare troppo fiato ché non ce la faccio a salire in fretta.

    RispondiElimina
  9. @ wu: ma che delizia. Grazie carissimo. Splendida scelta.

    RispondiElimina
  10. Spero ricorderai ancora chi sono...e spero che non sia ancora una volta, una mia capatina isolata... Come la penso? Cara Euridice, penso che sbagliamo a catalogare momenti, stagioni ed orari. Siamo qui, e adesso. E penso pure che, abbiamo in mano una tavolozza di colori: a volte ci trema la mano, a volte no; non è detto che le migliori condizioni (secondo noi), siano sempre garanzia di un ottimo risultato...Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Certo che mi ricordo chi sei! Ci mancherebbe...

    Concordo pienamente con l'ultimo concetto: le condizioni migliore non portano necessariamente ad un ottimo risultato. Perfetto!

    RispondiElimina
  12. sono davvero contento ti sia piaciuto il brano. (wu)

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.