16 agosto 2011

Vado... però torno

Dunque ci siamo. Ne avevo scritto un paio di post fa: andrò a nord. Qualche ora di viaggio e poi tutto sarà da scoprire. Vorrei rilassarmi, ma so già che ci saranno centinaia di cose da vedere, strade da percorrere e gente da osservare e non avrò tempo per il relax. Mi basterà prendere la mano di chi mi è accanto, riconoscere la sua faccia buffa ed amorevole per andare a curiosare ed assaggiare ciò che mi aspetta. Ascolterò le parole amiche che mi accoglieranno come un tappeto rosso e abbraccerò quegli abbracci che sono in sospeso da tempo. Voglio ridere e sentire, annusare e sorprendermi, capire e ricordare. Per questo vado. E per questo tornerò senz'altro.

[foto by ArtIsterik]




6 commenti:

  1. buona girata! passi da genova?

    RispondiElimina
  2. Giù al nord fa freddo, metti un golfino. Buon viaggio.

    RispondiElimina
  3. Buon viaggio, cara!! E se passi da Torino, chiamami.

    RispondiElimina
  4. “Vado… però torno.”
    È una promessa o una minaccia, la tua???
    Buone vacanze :-)
    Basilico

    RispondiElimina
  5. Gli abbracci sospesi, che bella meta! Buon nord!

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.