13 luglio 2011

Banale post stagionale sull'insopportabilità del caldo

Eccomi qui, come da qualche anno a questa parte (prima scrivevo su un altro blog), a dolermi del caldo patito in questi giorni. Nulla di originale né di intelligente, è evidente. Solo la lamentatio estrema di chi non riesce a sopportare l'estate. "E' il tempo suo", mi viene replicato. E a me interessa poco di cosa sia tempo, so solo che mi sento trascinata ogni giorno dentro una sorta di fornace, che il mio cervello somiglia a una fetta biscottata e i miei pensieri a formaggio fuso. Cammino lungo le strade e mi trasformo in un segugio di ombre. Intanto sogno di trovare una fresca caverna disposta ad accogliermi.

[foto by MarinaFoto]


22 commenti:

  1. concordo in pieno : io non amo l'estate, la subisco e non vedo l'ora arrivi settembre......ciao!

    RispondiElimina
  2. Bene, il tuo cervello è una fetta biscottata, il mio è come una medusa quasi disciolta, sulla battigia!

    RispondiElimina
  3. Beh, ti comunico che in queste lande, oggi, non ci sono stati più di 14 gradi!
    Che estate di merda!

    RispondiElimina
  4. @ mpt: anche io sono una delle (a quanto pare) numerose vittime di questa pessima stagione. Io confido in ottobre...

    RispondiElimina
  5. @ Fiore di Ibiscus: medusa disciolta? Una roba molliccia e appiccicosa. Non fa una bella impressione!

    RispondiElimina
  6. @ Amore_immaginato: invidio sia te che le tue lande. E non sai quanto!
    Oggi, da queste parti (e ti faccio presente che siamo a 750 metri) alle ore 18.30 c'erano ancora 32°. Non so se mi spiego.

    RispondiElimina
  7. Concordo con te. Quando parlo con gli altri e riferisco loro che amo l'autunno,mi danno tutti addosso.Io non sopporto l'estate ma approfitto di lei per dedicarmi al mare che amo. Il sole sembra che sciolga il cielo come del piombo fuso...l'aria sull'orizzonte è grigia di afa e di umidità.Davvero detestabile.

    RispondiElimina
  8. Siamo dei decadenti, caro Veil. Non apparteniamo a questo tempo. Bisogna rassegnarsi all'incomprensione altrui.
    Il cielo, in questi giorni, non esiste. Hai notato?
    E' liquido, opaco, terribilmente viscido. Credo che anche lui si sia stancato di sudare tanto!

    RispondiElimina
  9. Dove vivo, in un paesino del sud, oggi alle 18.30 c'erano 37 gradi..e io e i miei concittadini ci stiamo paurosamente trasformando in meduse semi-disciolte, disidratate, fiacche e appiccicose.
    Buonanotte a chi riuscirà a dormire...io mi siedo in terrazza,a leggere, bramando un po' d'aria.
    Spengo il pc che sta per esplodere!

    RispondiElimina
  10. Santapace (tuttoattaccatocomediceje!)...
    Spero che, ad una certa ora, tu sia riuscita a dormire un po'. Per fortuna qui dopo le 22 si comincia a ragionare e a dormire.

    Salutami il pc!

    RispondiElimina
  11. Ho trascorso una delle notti più brutte dall'inizio dell'estate, dormendo un sonno irregolare, con aria, cuscino e lenzuola infuocati.
    Spero arrivi presto una tregua.
    Il pc sopravvive, arrancando.
    Buona giornata, a presto!

    RispondiElimina
  12. Mi spiace molto. Mi rendo conto che oggi sarà per te una giornata da pessimo umore...
    Pienamente giustificato!

    A presto.

    RispondiElimina
  13. Lamentatio, cervello biscottato, pensieri come formaggio fuso.
    Ma scusa, Euri, dov'è la differenza rispetto a come sei in inverno?
    "Nihil sub sole novi" :-)
    Basilico

    RispondiElimina
  14. Ma che simpaticone!

    La differenza sta nel fatto che in inverno il mio cervello genera germogli tenerissimi e i miei pensieri scrosciano incessanti come acqua di ruscello...

    Ok. Non proprio...

    RispondiElimina
  15. Saresti disposta a dividerti l'affitto di una grotta fresca con un semisconosciuto?

    RispondiElimina
  16. Si può anche fare.
    A patto che il semisconosciuto non rompa le scatole!

    RispondiElimina
  17. Ti cederei volentieri un po' di freddo e soprattutto di pioggia...

    RispondiElimina
  18. Anche io ti cederei volentieri un po' di questi giorni unicamente piovosi...anche oggi non fa che piovere....e pensare che sto bene dai trenta gradi in su...

    and

    RispondiElimina
  19. @ espe: tenendo conto che negli ultimi giorni le temperature si sono fatte più umane, direi che non c'è più bisogno di pioggia.
    Comunque: grazie per l'offerta!

    RispondiElimina
  20. @ and: e allora ti suggerirei di venire a vivere al sud! Per diversi mesi saresti a tuo agio.

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.