16 gennaio 2011

Perché la mucca è verde?

Perché la mucca è verde? E perché i cavalli volano in cielo?
ovvero
L'uomo con la testa rovesciata.
Chagall ha messo il mondo sottosopra. E ce lo ha fatto rimanere. Coi suoi cavalli blu e i galli rossi e le capre verdi e pesci gialli. Il mondo è atmosfera perché l'arte della mente lo rende essenza. E la carne si fa volo di amanti, nuvole, angeli e sirene. Azzurro col rosso si confonde per generare facce d'ebrei e gesucristi di rivoluzionari e alieni. Le fiabe, poi, quelle le ha cesellate di fino, con gli inchiostri da raschiare le labbra. E donne dai seni ingombri e profeti declinati in avvenire. Un sogno, di certo. Un bellissimo sogno che trabocca di sovvertimento.

14 commenti:

  1. "Ci fu un tempo in cui avevo due teste, vi fu un tempo in cui questi volti erano bagnati dalla rugiada dell'amore e disciolti come profumo di rosa. Ora mi sembra che anche quando indietreggio avanzo verso un'ampia porta, oltre la porta ci sono ampie distese di pareti, rombi di tuoni smorzati e lampi spezzati riposano".
    marc chagall

    buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Chagall è uno spettacolo vero.
    Ci si incanta di fronte alle sue acrobazie, al suo dolore e ai suoi sogni.

    Serena domenica a te, teti.

    RispondiElimina
  3. Di certo meglio di perché se la mucca fa mù il merlo non fa mè?

    RispondiElimina
  4. Una lezione di arte,bene! Non conoscevo questo pittore,solanto per sentito dire non mi è nuovo come cognome.Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Mia madre adorava rifare i suoi quadri."il violinista sul tetto" è stato molto meglio dei personaggi fratelli Grimm.[buon inizio settimana]

    RispondiElimina
  6. @ Mister: non sei affatto poetico!

    RispondiElimina
  7. @ Veil: non conosci Chagall? Strano, è un artista molto famoso e di cui si parla spesso.
    Beh... ora potrai informarti ed amarlo.

    RispondiElimina
  8. @ teti: ma grazie! buona settimana a te.

    RispondiElimina
  9. @ Emma: tua madre dipingeva Chagall? Ma che meraviglia... ti invidio un po'!

    RispondiElimina
  10. Scusa ma ... Mi stai forse inseguendo ? (wu)

    RispondiElimina
  11. @ wu: ma no. E' che tu arrivi sempre prima di me... sei tu che fai di tutto per precedermi!
    Sorrido.

    RispondiElimina
  12. Certo che tu, o ebrei o niente, eh? .
    Be’, presumo che sia andata a vederlo a Roma. Magari riesco ad andarci pure io, prima che la mostra finisca.
    E poi ti stupisci delle vacche verdi di Chagall?
    Con tutte quelle in technicolor che passa oggi la tv!
    Basilico
    P.S. Sono contento di questo tuo “ritorno alla vita”.

    RispondiElimina
  13. Eh, lo sai che mi piace tanto la cultura ebraica. Anche quella che non passa per i libri!
    Sì, sono andata a vederlo a Roma. All'Ara Pacis (v. link). E' una bella mostra. Non eccessivamente grande e non eccessivamente affollata. Quella di Van Gogh lo era molto di più. Ovviamente ti suggerisco vivamente di andarci...

    P.S. Ho solo avuto la fortuna di conoscere una persona che sa condividere questo genere di "vita".

    RispondiElimina

Dopo pessime esperienze con Anonimi tutt'altro che Anonimi, preferisco che chi commenti abbia anche un nome, seppur fittizio.